Come acquistare e come posare la Carta da Parati Ambienti Decor: istruzioni per l’uso

In un articolo precedente ( che potete leggere qui ARTICOLO ) abbiamo esaminato le differenze tra la carta da parati tradizionale e la carta da parati digitale, spiegando perchè Ambienti Decor ha scelto la seconda soluzione.

Oggi scendiamo nel particolare spiegandovi come ordinarla e come applicare la carta da parati Ambienti Decor. 

Il primo passo è quello di scegliere, ovviamente, la fantasia che vi piace di più tra quelle disponibili (vedi tutte le collezioni QUI).

Dopo le specifiche tecniche troverete il box per inserire proprio le misure della parete che intendete rivestire con la carta da parati. Inserite il valore in metri (ad esempio io ho inserito le misure L 3 x H 2.80 ), automaticamente comparirà il prezzo finito. 

Aggiungetela al carrello ed il gioco è fatto! 

Dato che la carta da parati non è un prodotto restituibile in quanto personalizzato su misura, devi essere super sicuro! Infatti, prima dell’acquisto, ti consiglio di usufruire del nostro servizio gratuito fotomontaggi: inviaci alla mail info@ambientidecor.com oppure tramite chat whatsapp la foto della parete dove intendi posare la carta da parati e la fantasia scelta e ti invieremo un fotomontaggio.

Entro un giorno lavorativo riceverai una mail con la grafica proporzionata secondo le tue misure che dovrai approvare prima di procedere alla stampa. 

In questa fase, se ad esempio credi che il disegno sia troppo piccolo, puoi richiedere una nuova conferma grafica richiedendo il disegno più grande (o viceversa).

Prendiamo per esempio questa conferma grafica: il cliente ha indicato nel box le seguenti misure

L 3,71

H 2.22

Quei +5 sono i centimetri che aggiungiamo noi come abbondanza per evitare che rimangano delle parti scoperte se la parete dovesse essere fuori squadro.

Passati circa 5 giorni riceverai la tua carta da parati pronta per essere applicata.

La carta da parati Ambienti Decor ha il sormonto: viene consegnata in strisce di larghezza variabile (dai 55 ai 65 cm circa) e dell’altezza della tua parete. Per il miglior risultato di applicazione possibile ogni fascia viene fornita con un sormonto di 2,5 con l’altra.

Si applica in questo modo: si applica la prima fascia e la seconda in modo che la fantasia combaci perfettamente (al centro tra le fasce ci sarà quindi una striscia doppia composta da entrambe le fasce). Con un taglierino ed una riga va rifilata la striscia di carta che si trova sotto e va sfilata. Aggiungendo la colla si fa combaciare la prima con la seconda fascia facendola aderire al muro.

Il consiglio è quello di affidarsi per la posa sempre a qualcuno che lo faccia di mestiere. Se vuoi cimentarti in questo lavoro Fai Da Te segui scrupolosamente le regole di preparazione

 

  • Sistema la camera. Prendi gli attrezzi e rimuovi tutte le piastre copri-interruttori, le bocchette dell’aria, i porta asciugamani, porta carta igienica, ecc. Smonta le appliques
  • Prepara le pareti. La carta da parati attacca difficilmente a muri sporchi e unti, quindi devi pulirli con un panno umido. Tappa eventuali buchi con dello stucco e lascia asciugare il tutto.
    • Se ricopri pareti che sono state tinteggiate, applica una mano di primer.
    • Se i muri hanno altra carta da parati, dovrai toglierla prima di stendere quella nuova. In questo modo l’applicazione durerà di più.
  • Crea una linea di filo a piombo. Prendi un metro, una livella da 60 cm e una matita e piazzati nel punto della stanza dal quale inizierai. Devi stabilire una linea di filo per assicurarti che il primo pezzo di carta sia appeso perfettamente dritto. Misura in orizzontale l’ampiezza delle strisce di carta dal tuo punto di partenza. Sottrai 1,5 e disegna una linea verticale in quel punto.
    • Procedi per il resto del perimetro e crea linee a piombo simili negli angoli e nelle altre pareti. In questo modo avrai la certezza che la carta verrà sempre appesa correttamente.
    • Non usare penne per tracciare le linee perché l’adesivo farebbe spandere l’inchiostro e macchieresti la carta
  • Applica la colla alla partenza. Usando un rullo, applica la colla sul retro della carta da parati. L’idea è quella di inumidirla, non di infradiciarla. Ci vorrà qualche tentativo per capire quanta colla dosare. Assicurati di oltrepassare i bordi per far sì che anche tutta la superficie si rivesta di colla. Applica l’adesivo solo nella metà superiore, per il momento. Questo passo si può saltare se la carta è adesiva.
  • Termina di spennellare. Prendi il bordo superiore e piegalo per circa 40 cm lungo il resto della carta, in modo che la colla si tocchi. Allinea bene i bordi in modo che non si sfalsino. NON incidere la carta nella piega. Strofina dolcemente o premi i bordi per sigillarli l’uno contro l’altro. Ora solleva e sposta la parte non ancora incollata sul tavolo – quella già incollata/piegata può rimanere a penzoloni – e passa l’adesivo sul resto del foglio.
  • Solleva la striscia di carta e tienila fra le mani. Se l’adesivo sgocciola via, allora ne hai usato troppo o l’impasto è troppo lento. Qualche goccia è OK, ma non una pioggia.

Articoli consigliati

error:
Open chat
1
Come posso aiutarti?
ei,
posso aiutarti?